La Spirulina (Arthrospira Platensis), conosciuta come “alga verde-azzurra”, in realtà è una particolare tipologia di batterio capace di effettuare la fotosintesi (Cianobatteri).

Da tempo se ne riconosce il valore nutrizionale tanto da considerarla un super alimento green e da diventare il “cibo degli astronauti”!!!

La Spirulina, infatti, è stata inclusa nell’alimentazione degli astronauti, sia dalla NASA che dall’ Agenzia Spaziale Europea durante le missioni spaziali.

Utilissima per chi voglia integrare l’alimentazione con elementi nutrizionali importantissimi come: aminoacidi, acidi grassi essenziali, vitamine del gruppo B, minerali (importantissima fonte di ferro altamente biodisponibile).

La Spirulina è costituita per il 60-70 % del suo peso secco da amminoacidi, il 50 % dei quali è rappresentato da amminoacidi essenziali tra cui i principali sono metionina e cisteina.

Sono inoltre presenti: una piccola componente lipidica rappresentata da acidi grassi essenziali (acido gamma-linoleico, linoleico e alfa-linolenico), una percentuale del 20-25 % di carboidrati, vitamine (betacarotene, vitamina E) e minerali (ferro, calcio, magnesio, potassio e clorofilla).

Al contrario di molti integratori, costituiti “dall’assemblaggio” di singole vitamine e minerali spesso di sintesi, il profilo nutrizionale dell’alga Spirulina è 100% naturale!!!

Inoltre l’assenza di una parete cellulare di cellulosa (in quest’alga è costituita da mucopolisaccaridi), rende la Spirulina altamente digeribile, tanto da poter essere utilizzata da anziani, gestanti e bambini.

Una volta che l’alga viene raccolta ed essiccata, viene ridotta in polvere e compressa senza l’aggiunta di nessun eccipiente. Saremo cosi certi di ingerire uno degli alimenti più ricchi di proteine vegetali altamente digeribili.

Ovviamente non tutti gli integratori in vendita sono di ottima qualità, perciò al momento dell’acquisto è importante verificare che l’unico ingrediente delle compresse sia costituito da alga Spirulina.

Share This