Oggi parleremo dell’importanza della depurazione.

Spesso arrivano in negozio persone che lamentano problemi di gonfiore addominale, pesantezza o difficoltà digestive, cercando un prodotto che li risolva.

Il consiglio che io do è: eliminare anziché aggiungere!

Il nostro organismo è spesso intossicato da eccessi alimentari, dall’uso di farmaci o da particolari sostanze che lo irritano o lo disturbano; anche prendendo dei rimedi “tamponeremmo” solo la situazione senza risolverla davvero.

È più opportuno invece “eliminare”!!!

Migliorare l’alimentazione riducendo o eliminando le sostanze potenzialmente allergizzanti e depurando l’organismo.

Aiutare il nostro corpo ad eliminare le tossine che possono causare un blocco nella capacità di assorbimento dei principi nutritivi.

Quello che faremo sarà: mangiare meglio, bere molto e assumere sostanze capaci di depurare. Tra queste: il tarassaco , la betulla, il cardo mariano, il carciofo e l’aloe .

I principi attivi estratti da queste piante aiuteranno i nostri organi emuntori: pelle, polmoni, intestino, fegato e reni.

Solo dopo avere effettuato la depurazione potremo migliorare la nostra flora batterica intestinale con l’assunzione di probiotici (ne parleremo prossimamente).

Avremo così ripulito il nostro organismo dalle tossine mettendolo nella condizione di assimilare meglio tutto ciò che gli forniremo con l’alimentazione e con supplementi alimentari.

Share This